HOME

 Lu vinile

   Strumento indispensabile insieme a numerosi altri in quella sorta di economia curtense che regolava la conduzione della vita familiare di un tempo, per cui la donna doveva conoscere alla perfezione la tecnica di produzione del tessuto, lu vinile ha resistito più che tutti gli altri.

   Scomparsi manginele, ntruvilarelle, fuse, chinuocchie e tilare, non si è rinunciato però a tenere un arcolaio, magari piccolo e di graziosa fattura artigiana, inconscio legame con il mondo delle ave e delle mamme, nu vinile, appunto, o meglio nu vinilucce.

   G. Finamore, nel vocabolario dell'uso abruzzese, fa derivare il nostro termine dal tedesco winde e dall'inglese winder; a noi è sembrato, pur senza voler competere con il Finamore, che la parola potesse avere maggior attinenza con l'aggettivo latino vinnulus, presente nella lingua della commedia arcaica e inteso a definire un movimento composto e flessuoso.

   Chi non ricorda di avere almeno una volta commentato con grande piacimento il trotterellare di un bambino per casa con "pare nu vinile", e di non aver sottolineato il proprio fastidio per l'aggirarsi senza meta di un adulto con "firmete, mi piere nu vinile"?

A.M.