HOME

Di Maio - Salvini

   Alcuni giorni ho inviato agli onorevoli Di Maio e Salvini la email che segue, prospettando loro un problema reale che, se risolto, potrebbe ridurre le spese per il metano e l'energia elettrica.

    Mi chiamo Walter de Nardis e risiedo a San Vito Chietino (Ch) in Via Vespucci, 15 e le scrivo con la speranza che lei possa risolvere un problema che assilla me e penso tutte le famiglie italiane.

   Non so se lei leggerà questa email visto i numerosi impegni che la coinvolgono giornalmente, ma spero che qualche suo collaboratore gliela sottoponga.

   In allegato a questa email troverà due tabelle (Metano) (Energia elettrica) riguardanti le mie spese annue di Gas e Luce e noterà come le bollette contengano dei servizi come "Spese per oneri di sistema" e "Spese per il trasporto e la gestione del contatore".

   Mi risulta poco comprensibile il fatto che io debba pagare questi servizi oltre il costo della materia prima e l'IVA.

   Non sarebbe il caso di eliminare queste voci che servono solo a produrre solo un aumento poco nascosto del costo delle materie prime che probabilmente sono contingentate.

   Con una bolletta dove si pagassero solo le materie prime e l'IVA il mio risparmio mensile sarebbe di € 44,00 al mese, somma che per un pensionato servirebbe a soddisfare qualche bisogno primario.

   Infine le faccio notare che l'IVA viene applicata anche sulle imposte e cioè tassa su tassa.

   Potrebbe il suo governo, quello del cambiamento, mettere mano a questa situazione ed evitare che queste cose seguitino ad accadere?

   Grazie e distinti saluti.

Walter de Nardis

 

   Alla data di oggi non ho ricevuto risposta. Voi pensate che la riceverò? Resto in attesa.