HOME

Parcheggi

  

   Il 29 settembre 2017 è stata presentata dal gruppo consiliare di "Nuova Alleanza per San Vito" un'interrogazione riguardante la sicurezza e la mancanza dei parcheggi in Via San Rocco.

   La risposta del sindaco è stata in un certo senso rassicurante anche se non ha soddisfatto appieno i presentatori dell'interrogazione.

   Andando indietro nel tempo e precisamente al 21 dicembre 2002 (circa 15 anni prima), il consigliere comunale Bucciarelli Rosario presentò un'interrogazione dello stesso tenore all'allora sindaco Teresa Giannantonio che così rispose:

   Nel tratto di strada di cui all'interrogazione, si scontrano due opposte esigenze: quella del parcheggio delle auto dei cittadini ivi residenti e quella della sicurezza della viabilità in generale...

   Questa amministrazione intende tutelare entrambi gli interessi e, sentito il parere del Comandante dei Vigili Urbani, ha deciso di installare un divieto di sosta e di fermata all'altezza dell'ex distilleria, ad una distanza di 8 metri dall'incrocio, sia a destra che a sinistra, e di consentire, invece, con segnaletica orizzontale la sosta a cavallo del marciapiede nei tratti restanti.

   Tale soluzione è, ovviamente, provvisoria.

   E', infatti, intenzione di questa Amministrazione risolvere alla radice il problema dei parcheggi, con la creazione nella zona di appositi spazi, già individuati nel nuovo P.R.G.

   Naturalmente il sindaco Giannantonio non poté dar seguito alle sue promesse in quanto non fu rieletta e nemmeno le successive amministrazioni guidate dallo stesso partito che oggi Bucciarelli rappresenta in consiglio comunale si occuparono di questo annoso problema.

   Comunque i disagi e la pericolosità del traffico in via San Rocco sono rimasti gli stessi di allora se non peggiorati e ci auguriamo che l'attuale amministrazione provveda se non a risolverli definitivamente almeno ad attenuarli.