La forma e la sostanza

   Richiedendo all'assessore al ramo le intenzioni dell'amministrazione in merito al pericolo pubblico rappresentato dall'ultimo gradino della gradinata di accesso alla chiesa parrocchiale, mi sono sentito rispondere che la cosa si poteva fare, ma che bisognava chiedere ed attendere l'autorizzazione del parroco.

   Questo rispetto della forma cozza un po' con i principi di un atteggiamento volto alla sostanza della risoluzione dei problemi, soprattutto quando questi riguardano l'incolumitÓ dei cittadini.

   Giorni fa, sulla stampa locale, si commemorava l'ex sindaco di Chieti Nicola Cucullo e si ricordava come di fronte a certi problemi non si limitava al rispetto delle formalitÓ, ma prendeva il piccone ed interveniva direttamente.

   Questo assessore ci vuol forse far rimpiangere Nicola Cucullo, che sicuramente esagerava, ma che qualche problema a Chieti l'ha risolto?

  D'altronde visti i buoni rapporti tra la parrocchia e l'amministrazione c'Ŕ bisogno di una lettera? Non sarebbe sufficiente una semplice telefonata?