Aggregazione

   Il tentativo di aggregare le frazioni di Ortona e Rocca San Giovanni per allargare i confini di San Vito al Moro e alla zona di Vallev˛ inizia nel 1927 e continua fino a metÓ degli anni '50.

   L'operazione non Ŕ andata in porto per motivi tecnici e per l'incapacitÓ degli amministratori sanvitesi, che non studiarono a fondo la normativa riguardante il caso in questione.

   Il tutto Ŕ rappresentato nella nota del prefetto (Allegato 1) e nelle segnalazioni dell'on. Remo Gaspari (Allegato 2) al quale si era rivolto il sindaco di San Vito (Allegato 3), che ricevette la risposta e che ringrazi˛ l'on. Gaspari (Allegato 4).

   L'on Gaspari interess˛ l'allora Ministro dell'Interno Tambroni, affinchŔ il fascicolo venisse riaperto (Allegato 5) e comunic˛ la risposta al sindaco di San Vito che rispose ringraziando l'on. Gaspari per il suo fattivo intervento, ma nonostante tutto l'operazione non and˛ in porto.

   Prendiamo atto che non sempre le pressioni politiche riescono a sovvertire le norme legislative e che gli amministratori sanvitesi non compresero la differenza tra semplici cittadini e cittadini contribuenti.