Randagi

   Vi riporto i dati essenziali di un'ordinanza del Sindaco del nostro Comune datata 7 luglio 1950.

   Nell'ordinanza sono contenuti 2 punti che recitano quanto segue:

1 -  In tutto il territorio del Comune i cani non possono circolare se non condotti a guinzaglio e muniti di idonea museruola:

2 - I cani vaganti saranno accalappiati, e dopo un periodo di 24 ore di osservazione, saranno soppressi qualora non venissero reclamati dai legittimi proprietari.

   Naturalmente la sensibilitÓ attuale non ha nessuna corrispondenza con gli scopi che si prefiggevano gli amministratori di allora con questa ordinanza.